United: Bale se non arriva Ronaldo. Monaco vuole Hulk

Londra (Regno Unito), 14 giu. (LaPresse) - Il Manchester United vuole dimostrare che c'è vita anche dopo Alex Ferguson. I Red Devils vogliono confermare il ruolo da protagonisti in Premier League e in Europa e sono pronti, sotto la gestione del nuovo tecnico David Moyes, a rompere il record per il trasferimento più costoso di sempre. L'obiettivo numero uno, ormai è noto, è Cristiano Ronaldo, per il quale quello all'Old Trafford sarebbe un ritorno, ma i campioni d'Inghilterra puntano anche all'asso del Tottenham Gareth Bale. Se il portoghese alla fine rinnoverà il contratto con il Real Madrid, anche se la permanenza al Bernabeu non sembra affatto scontata, lo United si getterà all'assalto del gallese. Malcom Glazer, proprietario della squadra di Manchester, non intende badare a spese: per Bale, sono pronti 85 milioni di sterline, circa 100 milioni di euro. I destini dei due giocatori sono strettamente legati visto che anche i madrileni sono sulle tracce del gallese. Lo United è convinto che se alla fine Ronaldo non si muoverà dalla Spagna, sarà più facile arrivare a Bale.

MONACO: HULK. Monaco sempre più scatenato sul mercato. Al club del Principato, dalla prossima stagione nuovamente in Ligue 1, non bastano gli arrivi di Falcao, James Rodriguez, Moutinho, Ricardo Carvalho e Isimat-Mirin. Il prossimo obiettivo è ancora un top player: l'attaccante dello Zenit San Pietroburgo Hulk. Secondo 'L'Equipe', il Monaco è pronto a dare l'assalto al giocatore con un'offerta di 45 milioni di euro. Nelle file della squadra russa, Hulk non ha mai davvero brillato: in 18 partite ha siglato appena 7 reti e, soprattutto, attirerebbe i malumori dello spogliatoio per il suo oneroso ingaggio. Sul brasiliano resta forte anche l'interesse del Chelsea di José Mourinho.

ROONEY: PSG. Wayne Rooney potrebbe finalmente dire 'sì' a Zlatan Ibrahimovic. Qualche settimana fa l'attaccante svedese aveva lanciato un appello al collega dello United, invitandolo a raggiungerlo al Paris Saint Germain. E stavolta il giocatore inglese, scrive il 'Daily Star', potrebbe davvero accettare. Del resto, l'avventura di Rooney nei Red Devils sembra ormai giunta al capolinea, complice anche l'addio di Alex Ferguson alla panchina e i possibili arrivi di acquisti 'ingombranti' come Cristiano Ronaldo o Gareth Bale. Di possibile cessione si era già parlato in passato, ma Rooney potrebbe concretizzare una volta per tutte l'addio alla Premier League. L'appello di Ibrahimovic, definitivamente convinto di restare sotto la Tour Eiffel dopo le avvisaglie di 'maldipancia', testimonia la sua intenzione di spronare i vertici ad andare a caccia di rinforzi. E Rooney, per lo svedese, sarebbe un perfetto partner d'attacco. Anche il presidente del Psg Nasser Al-Khelaifi ha ammesso di essere un grande fan del giocatore inglese.



© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata