Uk, occupata St.Paul: la riapertura è a 6,00
A New York hanno "occupato" Wall Street a Londra hanno fatto chiudere le porte alla cattedrale di St. Paul, uno dei simboli della capitale inglese che mai aveva visto una serrata dopo la seconda Guerra Mondiale. Il movimento "Occupy" in versione londinese entra di prepotenza anche nei pensieri (e nelle quote) dei bookmaker. La sigla inglese William Hill offre a 100 volte la scommessa che la cattedrale di St.Paul resterà chiusa fino a Natale per le proteste anti-capitalisti. Il diacono Graeme Knowles - e i fedeli - speran o in una pronta ripaertura, che però non appare così scontata nelle quote dei bookmaker: entro la mezzanotte di lunedì pagherebbe 6 volte la scommessa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata