Uk, crollo United: i bookmaker pensano a un film su Moyes
Roma, 24 apr. - Dopo la disperazione per un'annata da incubo è arrivato, immancabile, il taglientissimo humour inglese. Migliaia le battute che i tifosi dello United hanno postato su Twitter dopo l'esonero di David Moyes. L'hashtag di riferimento è stato una fusione tra la vita reale e i riferimenti cinematografici: #MoyesFilms hanno twittato in tantissimi oltremanica, associando il nome dell'ex tecnico a quello di blockbuster su pellicola. "Tesoro, mi si è ristretto lo United" ha scritto qualcuno, qualcun altro invece si è limitato a un più breve, ma altrettanto incisivo, "Seven(7h)" pensando all'insolita posizione di classifica occupata dai Red Devils. E dalle parodie a un possibile adattamento cinematografico della vicenda, l'annata maledetta di Moyes allo United, il passo potrebbe essere breve. Almeno così suggeriscono i bookmaker d'oltremanica, che hanno già aperto le scommesse su chi potrebbe avere il ruolo di David Moyes. Primo in tabellone uno che di allenatori sul grande schermo se ne intende: Michael Sheen, che ha già interpretato Brian Clough nel "Maledetto United" (in questo caso si tratta del Leeds, però), dato a 7,00. Dopo di lui i quotisti puntano su Christopher Eccleston, protagonista della serie cult "Doctor Who", a 8,00. A 9,00 si punta su John Hannah (uno degli interpreti di "Sliding Doors") e Ewan Mc Gregor, mentre tra le quote più alte non mancano le proposte bizzarre: Sean Connery, ad esempio, è bancato a 100,00. I bookie provano anche a prevedere la data di uscita del film: non prima del 2020 è l'opzione favorita a 1,40. (Agipronews)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata