Uk: Cameron propone referendum, per i bookie i britannici diranno "sì" all'Ue
ROMA - Tutto pronto per il discorso del primo ministro britannico David Cameron sul futuro del Regno Unito nell'Ue. Secondo alcune indiscrezioni rivelate alla stampa Cameron parlerà della necessità di riformare l'Ue per evitare che i britannici "scivolino verso l'uscita" ed è sempre più vicina la possibilità di un referendum per chiedere al popolo britannico se vuole restare o andare via dall'Unione. I sondaggi dicono che la maggioranza voterà per "restare", ipotesi bancata a 1,73, mentre un voto per l'uscita dall'Ue è offerto a 2,00. Il bookmaker britannico ha anche tagliato le quote sulla possibilità che il referendum si svolga prima del 2020, da 3,00 a 2,75, mentre l'ipotesiuche il Regno Unito lasci effettivamente l'Unione Europea entro il 2020 si gioca a 8,00. SA/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata