Uk, boom degli euroscettici alle elezioni: i bookie candidano Farage a premier
ROMA - Boom dei candidati dell'Ukip, il partito britannico degli euroscettici, alle elezioni locali in Inghilterra e Galles, che hanno conquistato oltre il 25% di preferenze, in alcuni casi imponendosi come secondo partito: un successo inaspettato che ha spinto i bookmaker a tagliare le quote sulla possibilità che il leader del partito, Nigel Farage, diventi il prossimo premier, da 6,00 a 4,00. MSC/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata