Ufficiale, Roy Hodgson è il nuovo ct dell'Inghilterra

Londra (Regno Unito), 1 mag. (LaPresse/AP) - Ora è ufficiale: la Football Association ha nominato Roy Hodgson commissario tecnico della nazionale inglese. Il tecnico, che ha raggiunto un accordo quadriennale e sostituisce Fabio Capello, lascerà la panchina del West Bromwich alla fine della stagione, il 13 maggio, per guidare l'Inghilterra agli Europei in Polonia ed Ucraina che iniziano a giugno e ai Mondiali in Brasile del 2014. Hodgson ha allenato anche in Svezia, Danimarca, Norvegia e Svizzera. In Italia l'inglese ha allenato Udinese ed Inter in due occasioni.

Hodgson, successore di Fabio Capello, che lasciato la nazionale inglese dopo le divergenze sul caso Terry, ha vinto la concorrenza del tecnico del Tottenham Harry Redknapp. Il primo impegno ufficiale del nuovo ct sarà l'amichevole che l'Inghilterra giocherà ad Oslo contro la Norvegia il 26 maggio e successivamente l'incontro in casa contro il Belgio, il 2 giugno. Sulla panchina del West Bromwich, il neo commissario tecnico si è rilanciato dopo i sei burrascosi mesi alla guida del Liverpool.

"Sono fiero di poter guidare la mia nazionale. Non sarà un lavoro facile. L'importante è che ora tutti mostrino un atteggiamento positivo in vista dell'avventura agli Europei. Non vedo l'ora di poter iniziare". Queste le prime parole di Hodgson nella conferenza di presentazione. Ribadendo la difficoltà del compito, il neo ct non si mostra preoccupato delle poche settimane a disposizione prima dell'inizio del torneo in Polonia ed Ucraina: "Credo che avrò il tempo necessario per pensare a quello che voglio fare. Ho visto molti di questi giocatori - spiega - e li conosco bene, inizierò subito a lavorare e ad osservare chi potrà essere utile per l'Europeo. Proverò a fare più ricerca possibile in queste ultime giornate di Premier League".


© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata