Udinese, una statua per Totò Di Natale. La prima in 3D

Roma, 1 mag. (LaPresse) - Antonio Di Natale è l'uomo dei record dell'Udinese. L'attaccante capace di sgretolare qualsiasi traguardo raggiunto, prima di lui, da chiunque altro con la maglia della squadra friulana. E da domani il capitano bianconero si toglierà un'altra, grande, soddisfazione: sarà, infatti, raffigurato in una statua realizzata in resina colorata, e inserita in un solido a trasparenza cristallina che, per la prima volta al mondo, è stata sviluppata mediante una scansione tridimensionale in movimento dell'esatta posizione con cui Di Natale ha realizzato a Pescara il suo storico 150° centro in campionato con la maglia dei friulani.

Lo riferisce il sito internet del club friulano. Idea Prototipi - l'azienda di Basiliano di Massimo Agostini che aveva già 'congelato' le due scarpette di Totò in occasione dei 100 gol del capitano - ha infatti 'chiamato', qualche settimana fa, il capitano nel suo nuovo laboratorio all'interno dell'Area Science Park di Padriciano dove il numero 10 è stato, simpaticamente, sottoposto ad un trattamento ad hoc. Di Natale è stato fotografato mediante un'apposita tecnologia che permette la scannerizzazione tridimensionale, con luce strutturata, della sua fisionomia nell'esatta posizione in cui ha realizzato all'Adriatico di Pescara il sigillo dei 150 gol in Serie A con l'Udinese.

E domani, alle 14.30, nella sala stampa dello stadio Friuli alla presenza del patron bianconero Gianpaolo Pozzo, del Presidente Franco Soldati, del numero uno di 'Udinese per la Vita' Andrea Bonfini, del presidente dell'Associazione Udinese Club Edy Morandini - promotrice dell'iniziativa assieme ad Idea Prototipi - e allo stesso Massimo Agostini, la 'statuetta' sarà svelata ai media locali e nazionali. La statuetta o, per meglio dire, le statuette visto che Idea Prototipi ha realizzato due copie dello stesso prodotto: una dedicata ad Antonio Di Natale e una da mettere all'asta in beneficenza e il cui ricavato andrà a favore della Onlus 'Udinese per la Vita'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata