Udinese re per una notte, Di Natale e Isla stendono la Roma

Udine , 25 nov. (LaPresse) - Udinese re per una notte, Roma rimandata all'esame di maturità. E' questo l'esito dell'anticipo della 13esima giornata del campionato di serie A, vinto dai friulani per 2-0. I friulani grazie al successo si riportano momentaneamente da soli al comando della classifica con 24 punti. Delitto perfetto per gli uomini di Guidolin che fanno sfuriare la Roma, resistono agli assalti di Osvaldo e compagni per poi colpire nel momento giusto. Di Natale si conferma attaccante micidiale, segna la rete numero 9 in campionato e raggiunge Denis al comando della classifica dei bomber.

La Roma deve mangiarsi le mani, perchè pur giocando senza Totti, ha fatto la partita per lunghi tratti e nel secondo tempo ha avuto più di una occasione per passare in vantaggio. Dopo un buon primo tempo, in avvio di ripresa prima De Rossi e poi Lamela impegnano seriamente Handanovic. Con il passare dei minuti, però, cresce l'Udinese. I friulani sfiorano il vantaggio con Basta in mischia, ma è bravissimo Stekelenburg.

Poi quando Luis Enrique inserisce Bojan per Pjanic con il chiaro intento di vincere la partita, ecco che arriva il gol dell'Udinese. Lancio in profondità di Pinzi per Di Natale scattato sul filo del fuorigioco. Controllo di testa in corsa del bomber bianconero che entra in area e col destro batte Stekelenburg. Nell'occasione la Roma perde per infortunio Kjaer. A un minuto dal termine il raddoppio, con Armero che scappa via sulla sinistra, assist per Isla che a porta vuota deposita la palla nel sacco. Al triplice fischio finale Guidolin si rivolge ai suoi tifosi come per dire: "Avete visto, siamo di nuovo primi!".

UDINESE - ROMA 2-0

Rete 74' Di Natale, 88' Isla

Udinese: Handanovic; Benatia, Danilo, Domizzi (17' Ferronetti); Basta, Isla, Pinzi, Asamoah, Armero; Abdi (70' Fabbrini); Di Natale (87' Pasquale). All.:Guidolin.

Roma: Stekelenburg; Taddei, Kjaer (80' Cassetti), Juan, Josè Angel; Greco (84' Perrotta), De Rossi, Gago (73' Bojan); Pjanic; Lamela, Osvaldo. All.: Luis Enrique.


Arbitro: Banti di Livorno.


© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata