Udinese, prima gioia in casa: Lodi piega Frosinone

Udine, 25 ott. (LaPresse/Italia Media) - Ci voleva un Frosinone rinnovato per otto undicesimi da Stellone, rispetto a quello che aveva battuto la Sampdoria, per restituire il sorriso all'Udinese. Prima vittoria casalinga in questa stagione per i friulani che hanno avuto l'approccio giusto alla gara, senza sottovalute l'avversario e tenendo sempre un equilibrio tra i reparti ma che hanno sofferto troppo nel finale di gara. Parte bene l'Udinese, crescente il forcing dei padroni di casa che sfocia nel gol del vantaggio al 21'. Merito di Lodi che disegna una punizione perfetta, beffando Leali.

La reazione laziale non c'è fino quasi all'intervallo e l'Udinese prova a chiudere i giochi ma il primo tempo si chiude con un'occasionissima degli ospiti: Ciofani decide di avanzare per liberare la conclusione, tiro molto pulito, ma fuori di pochissimo. L'Udinese prova a spingere sin dai primi minuti del secondo tempo, Di Natale – che poi verrà sostituito - è scatenato ma il colpo del ko non arriva e a partire dal 20' della ripresa esce fuori il Frosinone. Karnezis corre un pericolo dietro l'altro con Castillo che per due volte ha la palla del pari. L'Udinese si chiude, il Frosinone osa e sfiora ancora il gol prima con Dionisi, che costringe il portiere friulano a un grande intervento in angolo, e poi con Ciofani che anticipa tutti sul primo palo ma manda di un amen alto sulla traversa. Il 2-0 se lo mangia però anche Aguirre nelle battute finali ed alla fine il punteggio non cambia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata