Udinese, Colantuono: Dobbiamo tornare a fare quello che sappiamo
Il tecnico sprona i suoi

"Questa squadra deve tornare a dimostrare quello che sa fare, deve conquistare la salvezza appena possibile perché non è ancora decisa, e poi deve fare il massimo fino alla fine del campionato". Così Stefano Colantuono, allenatore dell'Udinese, al termine del ko in casa del Palermo. Per i friulani si tratta della terza sconfitta consecutiva: "In tre partite siamo stati capaci di sciupare quanto di buono fatto nel girone d'andata dove avevamo dimostrato un grande equilibrio e un gioco frizzante", l'analisi del tecnico ai microfoni di UdineseTv. "Ero fiducioso per il girone di ritorno, speravo sicuramente in qualcosa di diverso. Abbiamo dimostrato non più tardi di due settimane fa di saper giocare, non vedo perché dobbiamo mollare così. E' un peccato, già da domenica faremo di tutto per rimetterci in moto", ha proseguito Colantuono. "A volte da questi momenti se ne esce con grande caparbietà, adesso dobbiamo solo pensare a ripartire. Non ho voglia di fare un girone di ritorno anonimo", ha concluso il tecnico bianconero.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata