Uci: Tour de France revocati ad Armstrong non saranno riassegnati

Ginevra (Svizzera), 26 ott. (LaPresse/AP) - I titoli revocati all'americano Lance Armstrong non verranno riassegnati. Lo ha annunciato l'Uci, l'Unione ciclistica internazionale. In seguito alla radiazione di Armstrong per la violazione delle norme antidoping accertata dall'Usada, l'organo di governo ciclistico ha stabilito di "non assegnare le vittorie ad altri corridori e di non aggiornare i piazzamenti in tutte le competizioni" che riguardano il periodo 1998-2005. L'Uci ha ufficializzato così la non riassegnazione dei sette titoli consecutivi del Tour de France vinti dal corridore texano dal 1999 al 2005. L'organo di governo del ciclismo ha inoltre spiegato che istituirà "una commissione indipendente ed esterna per esaminare le accuse rivolte all'Uci in merito al caso". L'Uci è infatti accusata di aver accettato da Armstrong una somma di 125mila dollari per coprire i risultati dei test antidoping.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata