Tragedia Yaroslavl, muore ultimo giocatore

Mosca (Russia), 12 set. (LaPresse/AP) - Alexander Galimov, l'unico giocatore del Lokomotiv Yaroslavl sopravvissuto allo schianto dell'aereo dello scorso 7 settembre, si è spento in un ospedale di Mosca a causa delle ustioni e delle ferite riportate. L'ospedale Vishnevsky ha fatto sapere che Galimov è morto stamattina a causa delle grave ustioni che ricoprivano circa il 90% della superficie corporea. Nell'incidente aereo avvenuto nei pressi della città di Yaroslavl hanno perso la vita 44 persone, tra cui 37 giocatori, allenatori e funzionari della squadra di hockey su ghiaccio Lokomotiv. L'unica persona sopravvissuta, un membro dell'equipaggio, sta ricevendo le cure in un ospedale della capitale. Il 26enne Galimov era originario di Yaroslavl ed è entrato a far parte della squadra grazie a un programma per giovani.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata