Tour de France: Trentin vince 7/a tappa allo sprint, battuto Sagan. Nibali resta in giallo

Nancy (Francia), 11 lug. (LaPresse) - Il Tour de France 2014 parla sempre più italiano. Matteo Trentin (Omega Pharma Quick Step) ha vinto in volata al fotofinish la settima tappa della 101sima edizione della Grande Boucle, 234 km da Eperney a Nancy. Trentin in volata ha battuto lo slovacco Peter Sagan (Cannondale) al fotofinish. Vincenzo Nibali mantiene la maglia gialla e altri suoi avversari perdono colpi. Tijey Van Gardener, capitano della Bmc, è caduto all'attacco del primo dei 2 strappi che hanno fatto molta selezione negli ultimi 15 km, ed è giunto al traguardo con 1 minuto e 3 secondi di ritardo, e ora in classifica generale paga più di 3 minuti. Anche il connazionale Andrew Talansky, capitano della Garmin, è rimasto coinvolto in una caduta a pochi metri dal traguardo. Non perde secondi, ma la botta potrebbe pagarla domani. Con l'ottava tappa si inizia a salire infatti: in programma tre gran premi della montagna negli ultimi chilometri con arrivo in salita, nella frazione da Tomblaine a Gérardmer, di 161 km.

"Una volata incredibile, me l'ha detto l'ammiraglia alla radio che ho vinto". Matteo Trentin è al settimo cielo dopo la seconda vittoria alla Grande Boucle arrivata al fotofinish contro Peter Sagan. "Ce lo meritavamo, alla squadra ne sono successe di tutti i colori a partire dal ritiro di Mark Cavendish - ha aggiunto Trentin ai microfoni di Rai Sport - Kwiatkowski mi ha tirato una volata fantastica, prima Petacchi e Renshaw hanno lavorato tanto, potrei fare un elenco lunghissimo di cose andate storte, invece oggi abbiamo vinto, dedico il successo alla squadra".

"Tanti dicono quando vinco che vinco facile, ora si sta dimostrando il contrario". Peter Sagan (Cannondale) sta provando in ogni tappa a cogliere il successo personale (il peggior piazzamento è stato un quinto posto in queste sette tappe) senza fortuna. "Sono sempre lì - ha aggiunto il corridore slovacco ai microfoni Rai Sport - questo è positivo, la maglia verde ce l'ho ma voglio qualcosa in più, il mio giorno arriverà".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata