Tour de France, settima tappa a Froome. Wiggins nuova maglia gialla

La Planche des Belles Filles (Francia), 7 lug. (LaPresse) - L'inglese Chris Froome del Team Sky ha vinto la settima tappa del Tour de France, da Tomblaine a La Planche des Belles Filles di 199km, sui Monti Vosgi. Alle sue spalle il campione in carica Cadel Evans della Bmc, Bradley Wiggins del team Sky e Vincenzo Nibali della Liquigas. Wiggins è anche la nuova maglia gialla.

La corsa è stata caratterizzata dalla lunga fuga di sette corridori: Christophe Riblon (AG2R), Chris Anker Sorensen (Saxo Bank), Martin Velits (Omega Pharma-Quickstep), Michael Albasini (Orica-GreenEdge), Cyril Gauter (Europcar), Dimitri Fofonov (Astana) e Luis Leon Sanchez (Rabobank). Ripresi ai piedi della salita di La Planche, si è scatenata la bagarre. Il team Sky impone un ritmo forsennato che alla fine fa perdere contatto prima di tutto a Fabian Cancellara, poi ai vari Franck Schleck, Michele Scarponi e Ivan Basso.

All'ultimo chilometro restano in cinque: Froome, Wiggins, Evans, Nibali e l'estone Taramae. Il primo a scattare è Evans, ma a 200 metri dal traguardo Froome lo beffa e va a vincere la tappa con 2 secondi sull'australiano e sul compagno di squadra Bradley e sette su Nibali. Cancellara è arrivato a 1'52" da Froome e ha ceduto la maglia gialla a Wiggins. L'inglese ha ora 10" di vantaggio su Evans e 16" su Nibali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata