Tour de France, prima tappa a Kittel. Caduta per Cavendish, corsa già finita?

Harrogate (Regno Unito), 5 lug. (LaPresse/AP) - Marcel Kittel si è imposto nella prima tappa del Tour de France 2014, scattato in territorio inglese. Il velocista tedesco, prima maglia gialla, ha vinto la volata di Harrogate dopo i 190,5 km del percorso scattato da Leeds. Il corridore della Giant-Shimano ha preceduto lo slovacco della Cannondale Peter Sagan e il lituano Ramunas Navardauskas (Garmin). Nel finale, caduta per uno dei grandi favoriti alla vittoria di tappa, il britannico Mark Cavendish, che non ha potuto così partecipare alla volata.

CAVENDISH - La Omega Pharma-Quick-Step Cycling Team rende noto che Mark Cavendish è stato sottoposto ad ulteriori accertamenti alla spalla destra dopo la caduta riportata oggi, nel finale della prima tappa del Tour de France. Gli esami hanno evidenziato la rottura dei legamenti, con una lussazione articolare che, specifica il team, provoca molto dolore al corridore britannico. Domattina verrà presa una decisione definitiva sulla sua partecipazione alla tappa della Grande Boucle di domani. "E' stata colpa mia", ammette Cavendish in merito all'incidente odierno. "Mi scuserò personalmente con Simon Gerrans, non appena avrò la possibilità. Ho cercato uno spazio che in verità non c'era. Volevo vincere oggi, mi sentito veramente forte e in una posizione ideale per lanciarmi nella volata grazie agli sforzi incredibili della mia squadra. Mi dispiace per tutti i tifosi, che hanno manifestato un supporto incredibile", conclude il corridore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata