Tour de France: Navardauskas conquista 19/a tappa, Nibali resta in giallo

Bergerac (Francia), 25 lug. (LaPresse) - Il ciclista della Garmin Ramunas Navardauskas ha vinto in solitaria la 19/a tappa del Tour de France, la frazione da Maubourguet a Bergerac, di 208,5 km. Vincenzo Nibali resta in maglia gialla. Sotto il diluvio il ciclista lituano è partito a poco più di 10 km dall'arrivo e da solo è riuscito ad arrivare fino al traguardo nonostante il forcing del gruppo dietro di lui. Navardauskas, al quarto successo stagionale, ha approfittato anche di una caduta arrivata a meno di 3 km dall'arrivo (2,9 km) che ha coinvolto tra gli altri Peter Sagan, costretto a rinunciare alla volata, e Romain Bardet, quinto nella generale. Il plotone, spezzato in diversi tronconi, ha consentito così al corridore della Garmin di conquistare una prestigiosa vittoria. Dietro di lui, John Degenkolb ha vinto lo sprint davanti ad Alexander Kristoff. Buon piazzamento anche per gli italiani Daniele Bennati, quinto, ed Alessandro Petacchi, sesto. Nessuna variazione nella classifica generale, dato che la caduta, avvenuta prima degli ultimi 3 km, ha portato alla neutralizzazione dei tempi come da regolamento. Domani è in programma la penultima tappa della Grande Boucle, la cronometro di 54 km da Bergerac a Perigueux. Vincenzo Nibali è saldamente al comando del Tour, ma dietro per la composizione del podio tutto è ancora in ballo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata