Tour de France, Kristoff concede il bis e vince la 15/a tappa. Nibali resta in maglia gialla

Nimes (Francia), 20 lug. (LaPresse) - Il norvegese Alexander Kristoff del team Katusha ha vinto la 15/a tappa del Tour de France da Tallard a Nimes, di 222 km. Vincenzo Nibali della Astana conserva la maglia gialla di leader della corsa.

Per il vincitore dell'ultima Milano-San Remo si tratta del secondo successo in questa edizione del Tour de France. Kristoff al termine di una volata imperiosa ha preceduto sul traguardo di Nimes l'australiano Heinrich Haussler della IAM e l'eterno piazzato Peter Sagan della Cannondale. Quarto posto per il tedesco Andre Greipel della Lotto-Belisol, quinto l'altro australiano Mark Renshaw della Omega Pharma-Quickstep Cycling Team.

La tappa, disputata in condizioni climatiche difficili con la pioggia che non ha dato tregua per gran parte del percorso, ha visto la lunga fuga del neozelandese Jack Bauer della Garmin e dello svizzero Martin Elmiger della IAM. I due sono scattati pochi metri dopo il via sono arrivati ad avere anche 7' di vantaggio sul gruppo, le squadre dei velocisti si sono mosse troppo tardi e la fuga è stata riassorbita praticamente sul traguardo in occasione della volata finale. Giornata tranquilla per la maglia gialla Nibali, che conserva sempre 4'37" sullo spagnolo Alejandro Valverde della Movistar e 4'50" sul francese Romain Bardet della Ag2r La Mondiale.

Domani la Grand Boucle osserva il secondo giorno di riposo prima del decisivo trittico pirenaico. Si riprende infatti martedì con la 16/a tappa, la Carcassonne-Bagnères-de-Luchon di 237 km. Il gruppo affronterà una serie di asperità importanti, su tutte il Col de Portet-d'Aspet dove purtroppo perse la vita lo sfortunato Fabio Casartelli nel 1995, seguito dal Col des Ares e soprattutto dal Port da Bales prima dei venti chilometri di picchiata finale verso il traguardo. E' la tappa più lunga di questo Tour de France, con un finale insidioso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata