Tour de France, Greipel si aggiudica sesta tappa. Nibali resta leader

Reims (Francia), 10 lug. (LaPresse) - André Greipel (Lotto-Belisol) ha vinto la sesta tappa del Tour de France 2014, 194 km da Arras a Reims. Per il tedesco è la sesta vittoria in carriera alla Grande Boucle. Greipel ha regolato in volata Alexander Kristoff (Katusha) e Samuel Dumoulin (Ag2r). Marcel Kittel, dominatore degli altri tre sprint, ha rinunciato negli ultimi chilometri per i postumi della caduta di ieri. Vincenzo Nibali (Astana) resta in maglia gialla.

Gli ultimi chilometri della gara odierna sono stati schizofrenici, con la lotta dei 'treni' per cercare di portare nelle posizioni di testa gli sprinter. Kittel ha alzato bandiera bianca a pochi metri dal traguardo, provato dai dolori causati dalla caduta di ieri. A 250 metri dal traguardo Greipel è partito lunghissimo, ma nessuno è riuscito a contrastarlo. Si è dovuto accontentare ancora del secondo posto Kristoff, mentre il terzo gradino del podio è andato a Dumoulin. Peter Sagan (Cannondale) è arrivato ancora nelle prime posizioni rinforzando il suo primato nella classifica a punti che assegna la maglia verde. La maglia gialla Nibali è riuscito a rimanere nel gruppo di testa. Domani è in programma la settima tappa, 234,5 km da Eperney a Nancy.


NIBALI - "Oggi il gruppo era veramente nervoso, le cadute sono state la conseguenza", ha commentato Nibali. "Il vento e l'asfalto umido hanno reso la tappa di oggi veramente difficile - ha dichiarato il capitano della Astana ai microfoni di Rai Sport - oggi ho speso molte energie dal punto di vista mentale, ma la squadra è stata ancora una volta perfetta", ha sottolineato Nibali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata