Tour de France: Froome insaziabile, vince anche crono a Chorges. Contador beffato

Chorges (Francia), 17 lug. (LaPresse) - La maglia gialla Christopher Froome ha trionfato nella 17/a tappa del Tour de France, la cronometro di 32 km da Embrun a Chorges, con il tempo di 51'33. Secondo Alberto Contador, staccato di nove secondi. Terzo Joaquim Rodriguez, a dieci secondi dal capitano del Team Sky. Terzo successo in questa edizione della Grande Boucle per il ciclista nato a Nairobi, sempre più dominatore del Tour. Anche questa volta Froome non ha lasciato che le briciole agli avversari, disputando una grande cronometro nonostante il grande vantaggio in classifica sugli avversari e la leggera pioggia trovata negli ultimi chilometri. E' sfumata proprio nel finale quindi la vittoria di tappa per Alberto Contador, che aveva preceduto il connazionale Joaquim Rodriguez di un solo secondo. Il ciclista spagnolo può esser almeno soddisfatto per aver strappato il secondo posto a Bauke Mollema, andato in difficoltà e finito fuori dai primi dieci della classifica di tappa, perdendo 2' da Contador. Il ciclista olandese ha perso anche la terza piazza della generale a favore di Roman Kreuziger. Da domani inizierà la tre giorni di tapponi alpini. Si inizia con l'arrivo in cima all'affascinante Alpe d'Huez. Ma per la prima posizione ormai le cose sembrano fatte.

"Non ci posso credere di esser stato il più veloce, avevo in mente di limitarmi pensando ai giorni ai venire, non me l'aspettavo davvero". Così Christopher Froome commenta il successo nella 17/a tappa del Tour de France, la cronometro di 32 km da Embrun a Chorges. "C'è stata un po' di pioggia in discesa - prosegue la maglia gialla - ma fortunatamente negli ultimi km la strada era asciutta e non mi ha rallentato. Il cambio di bicicletta ha fatto la differenza? Probabile".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata