Tour de France: francese Kadri padrone dei Vosgi, Nibali lascia 3" a Contador

Gerardmer (Francia), 12 lug. (LaPresse) - Prima vittoria francese in questa edizione del Tour de France. Blel Kadri ha vinto in solitaria l'ottava tappa della Grande Boucle, la prima con arrivo in salita, da Tomblaine a Gerardmer, di 161 km. Vincenzo Nibali resta in maglia gialla. Nella prima giornata di un trittico sui Vosgi, viene premiata per la prima volta in questo Tour una fuga da lontano. Il ciclista della AG2R La Mondiale faceva parte infatti di un drappello di cinque uomini, che è arrivato ad avere oltre dieci minuti di vantaggio sul gruppo maglia gialla. Dietro, la Tinkoff-Saxo ha tenuto alta l'andatura negli ultimi 30 km, facendo il ritmo con Rogers e Roche sul Col de la Croix des Moinats e sul Col de Grosse Pierre. Nell'ultimo chilometro, l'attacco di Alberto Contador, che ha chiuso al secondo posto dietro a Kadri, ha fatto il vuoto. Solo Vincenzo Nibali è riuscito a stargli dietro, concedendo appena 3" sul traguardo allo spagnolo. Quarto il nuovo capitano del Team Sky Richie Porte. Più indietro Van der Brock e Valverde, mentre è finito un'altra volta per terra dopo la caduta di ieri il capitano della Garmin Talansky. Domani è in programma la nona tappa, da Gerardmer a Mulhouse, di 170 km, con ben 6 GpM, di cui l'ultimo però a oltre 40 km dall'arrivo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata