Totti sprona la Roma: Per essere competitivi servono acquisti

Brunico (Bolzano), 9 lug. (LaPresse) - "Un anno di transizione? Conoscendo la piazza non so se avrà voglia di aspettare un altro anno. Spero che ci saranno ottimi acquisti anche se Sabatini ha detto di no. In questo momento non siamo competitivi come Juve, Milan ed Inter". Un messaggio chiaro quello lanciato da Francesco Totti in conferenza stampa a Brunico.

Il capitano giallorosso ha parlato poi del tecnico Zdenek Zeman: "Il lavoro è duro, molto duro ma sapevo a cosa andavo incontro. Ci aiuterà nel corso del campionato dove dal punto di vista fisico staremo benissimo", ha spiegato. Sulla sua posizione in campo invece Totti ha voluto specificare: "Io esterno d'attacco? Vedremo come valuterà il mister ma certo, esterno è dura - ha spiegato - Comunque, come ha detto Zeman non è ancora definito. Magari potrei anche giocare centravanti".

Infine Totti ha indicato il compagno di reparto Osvaldo come possibile sorpresa della stagione ed ha fatto i complimenti all'Italia per il secondo posto ad Euro 2012: "L'Italia ha disputato un grandissimo europeo. Pirlo e De Rossi sono stati i trascinatori", ha concluso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata