Totti rompe con Spalletti: Speravo mi parlasse in faccia
Il capitano giallorosso si sfoga per lo scarso utilizzo in questa stagione

"Speravo che tante cose lette sui giornali me le dicesse in faccia". L'attaccante della Roma Francesco Totti si sfoga nell'anticipazione di un'intervista andata in onda al Tg1 (che verrà trasmessa domani integralmente a '90 minuto) parlando del rapporto con il tecnico dei giallorossi Luciano Spalletti. "Con lui è buongiorno e buonasera, però lo stimo sia come persona che come allenatore - ha proseguito - Dirò alla società di tenerlo in considerazione anche per il futuro".

 

In questa stagione la bandiera della Roma sta faticando a trovare spazio. "Non sto qui a dire che voglio giocare, non l'ho mai detto a nessuno. Sto bene, sono a disposizione. Mi scade il contratto a giugno e valuterò qualsiasi cosa dovesse uscire. Così non riesco a stare, mi dispiace. Sto male io e la gente che mi sta intorno", ha aggiunto Totti. "Voglio avere un po' di rispetto per quello che ho dato a questa società, a questa squadra - ha proseguito - Ho sempre cercato di mettere la faccia davanti a tutti. Pallotta? Ci metteremo a tavolino, io dirò la mia, lui la sua, speriamo che tutti escano contenti. Cosa mi aspetto? Correttezza".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata