Torino sbatte contro 'muro' Belec: con il Carpi è 0-0
La squadra di Ventura rimane a quota 32 punti, gli emiliani a 20

Rimpianti e fischi per il Torino e applausi a scena aperta per il portiere del Carpi. All'Olimpico tra granata ed emiliani finisce 0-0, ma i granata possono recriminare per almeno 4 occasioni sventate da 'super' Belec, che para anche un rigore a Maxi Lopez al 77'. Con questo pari la squadra di Ventura rimane a quota 32 punti in una zona ibrida di classifica, mentre gli emiliani rimangono a 20 punti e al penultimo posto.

Nelle formazioni iniziali Ventura schiera il suo 3-5-2 con Belotti e Immobile davanti, mentre il Carpi schiera un coperto 3-5-1-1 con Lollo a imbeccare Mbakogu. Nei primi minuti inizia con un vigore il Torino, con Bruno Perezs velocissimo a destra fermato all'ultimo da Romagnoli. All'11' debole replica del Carpi on Di Gaudio che calcia a lato, mentre al 15' Belotti trova un grande Belec a murare il suo colpo di testa. Al 20' bel gesto tecnico di Mbakogu con una sforbiciata al volo (palla fuori), ma alla mezz'ora arriva una gigantesca occasione ancora per Belotti, che da due passi non riesce a segnare per un riflesso del portiere emiliano. Al 34' si fa vedere anche Baselli, uno specialista dei tiri dalla distanza: la sua bomba non trova lo specchio della porta. Nel finale ancora B.Peres in evidenza, ma Immobile non sfrutta il passaggio.

Al 49' proteste di Benassi per un intervento di Lollo, che ferma in area granata il mediano su cross di Peres. Al 58' Belotti calcia da posizione defilata ma Belec blocca. Al 63' nuove proteste  dei granata  per un contatto dubbio tra Belotti e Gagliolo, mentre al 65' Immobile calcia potente e Belec blocca. A venti dal termine contropiede di Lasagna ma Vives ripara in angolo con un Torino troppo sbilanciato.

Nel finale ancora Belec protagonista: al 77' para un rigore di Maxi Lopez appena entrato, mentre un minuto dopo mura l'argentino che aveva esploso un destro affilato dalla destra. Nel recupero prima Letizia rischia il gol della beffa con una conclusione potente di poco fuori, poi Belec esce alla disperata e anticipa tutti. Finisce 0-0 tra i fischi all'Olimpico, con i tifosi che ormai sembrano aver optato per l'addio a Giampero Ventura, sulla panchina dei granata dal 2011 e in odore di saluti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata