Tokyo 2020, stampa spagnola delusa per no a Madrid: Palo olimpico

Madrid (Spagna), 8 set. (LaPresse) - Grande delusione in Spagna dopo la clamorosa eliminazione di Madrid alla prima votazione per l'assegnazione dei Giochi 2020 poi andati a Tokyo. Nelle piazze della capitale spagnola dove era già pronta la grande festa, la serata è terminata molto presto con un mesto ritorno a casa. Delusione e rabbia nei confronti del Cio anche sulla stampa spagnola. "Palo Olimpico", titola Marca in prima pagina con l'immagine del principe Felipe e la infanta Sofia mano nella mano a passeggio.

"Brusca e inspiegabile interruzione del sogno olimpico di Madrid 2020. Il Cio rifiuta l'austerity e opta per una visione opposta", prosegue il quotidiano sportivo della capitale. Ancora più duro il titolo di As, altro quotidiano sportivo della capitale spagnola: "Madrid ha un senso, il Cio non ce l'ha". Anche i quotidiani sportivi di Barcellona, ma con meno enfasi, non si nascondono e parlano come Mundo Deportivo di "Delusione Olimpica". "Adios Madrid 2020", titola invece Sport in taglio alto.

El Pais, il più autorevole quotidiano spagnolo, titola in prima pagina: "Terza sconfitta consecutiva per Madrid nelle candidatura olimpica". Sull'edizione online viene più lucidamente ammesso che "Tokyo vince con la solidità economica e la tolleranza zero contro il doping", con riferimento alla 'macchia' dell'Operacion Puerto e la crisi economica della Spagna.

"Incomprensibili le ragioni del Cio", titola sulla sua edizione online El Mundo. Mentre la Vanguardia, principale quotidiano catalano, si allinea ai toni più bassi provenienti da Barcellona e titola: "Grande Delusione. Madrid delusa dal sogno olimpico per la terza volta di fila. Il Cio sceglie Tokyo". "Il Cio disprezza il realismo e la solidità di Madrid 2020. Addio sogno olimpico", titola infine nella sua edizione online il portale Abc.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata