Tifosa scalciata: Denuncerò Valentino Rossi, voleva farmi male
"Non accetto le scuse, ho ancora un livido"

"Non accetto le scuse. Denuncerò Valentino Rossi perché l'ha fatto apposta e voleva farmi male. Infatti ho ancora un livido". Questo l'attacco di Ana Cabanillas Vàzquez, la tifosa spagnola scalciata ieri da Valentino Rossi nel paddock di Valencia, intervenuta sulla radio spagnola Cadena Cope e riportate dal sito di Marca. "In un primo momento pensavo fosse tutto involontario, poi nel rivedere il video ho visto che mi ha scalciato", ha aggiunto la tifosa iberica.

LEGGI ANCHE Valentino Rossi, calcio a una donna nel paddock /VIDEO

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata