Tevez, cattiva condotta: maxi multa da Manchester City

Manchester (Regno Unito), 25 ott. (LaPresse/AP) - Il Manchester City tratterrà un mese di stipendio a Carlos Tevez in quanto giudicato colpevole di cinque violazioni del contratto per il comportamento tenuto nel match di Champions League contro il Bayern. Secondo il club, Tevez, nonostante l'ordine, aveva rifiutato di riscaldarsi nel secondo tempo del match e non era entrato. L'argentino è stato sospeso per due settimane dal City. Nonostante la parole di Mancini, secondo cui Tevez non avrebbe più giocato con il club, Tevez non ha ricevuto sospensioni. Il giocatore dovrà però pagare una multa di circa un milione di sterline (più di un milione di euro) ed ha inoltre ricevuto un'ammonizione riguardante la sua condotta futura. Tevez ha 14 giorni di tempo per fare appello.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata