Tevez allarma Juventus: Rispetterò contratto, ma non intendo rinnovarlo

Buenos Aires (Argrentina), 31 dic. (LaPresse) - "Ho detto che rispetterò il contratto, ma non ho intenzione di rinnovare, perché non è quello che sento di voler fare in questo momento". Carlos Tevez mette in allarme la Juventus con una dichiarazione rilasciata al quotidiano sportivo argentino 'Ole'. Il contratto dell'Apache scade nel 2016 e il club bianconero vorrebbe estenderlo fino al 2018.

"La mia idea è quella di rispettare il contratto, come ho detto e come tutti sanno, l'ho detto fin dal primo momento in cui sono arrivato alla Juve", ha detto il giocatore imbarcandosi all'aeroporto di Buenos Aires, destinazione Torino, dopo aver trascorso il Natale con la famiglia nel paese Natale. "Ho ancora un anno e mezzo", ha ricordato Tevez. "E' difficile lasciare quando si gioca bene a questo livello". Non è un mistero che Tevez voglia tornare a vestire la maglia del Boca Juniors, il club che lo ha lanciato nel calcio professionistico. L'Apache ha recentemente parlato con Daniel Angelici, presidente dei gialloblù di Buenos Aires. I due si sono incontrati a metà dicembre a Torino.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata