Tennis, Us Open: Federer supera in rimonta Monfils e vola in semifinale

Roma, 5 set. (LaPresse) - Roger Federer si qualifica per lo finale dello Us Open. Lo svizzera ci arriva dopo una vittoria elettrizzante in cinque set contro il francese Gael Monfils, resa ancora più memorabile dal salvataggio di due match point nel quarto set. Il punteggio finale recita 4-6 3-6 6-4 7-5 6-2 in favore dell'elvetico. Federer torna in semifinale a New York per la prima volta dal 2011, la nona in totale. Dopo i primi due set, decisi in sostanza da due brutti turni di servizio (rispettivamente il settimo del primo set e quello d'apertura del secondo), Federer è riuscito a smuovere il punteggio in suo favore solo in apertura di terzo set, trovando il suo primo break della partita. Ha perso nuovamente il servizio tre games più tardi, ma ha subito riconquistato il vantaggio buttandosi a rete. Pochi giochi dopo, strappava a Monfils il primo set dei suoi US Open, fin lì immacolato.

Ma è il quarto set quello che ha visto Roger rischiare la pelle: dopo aver sciupato nuovamente un break di vantaggio, lo svizzero si è trovato sotto 15-40 sul proprio servizio, sul 4-5. Solo qui, sull'orlo del baratro, è riuscito finalmente a capovolgere la partita tenendo il servizio con quattro punti di fila e trovando il break nel gioco successivo. Un Arthur Ashe Stadium in totale adorazione l'ha poi spinto verso la vittoria, ormai a portata di mano. Il quinto set è stato quasi una formalità, durato appena 27 minuti. E' la nona volta in carriera che Federer rimonta due set di svantaggio. Questa volta ci è riuscito anche grazie al suo gioco votato decisamente all'attacco: 74 discese a rete, da cui ha ottenuto 53 punti. Ora il cinque volte campione di questo torneo troverà Marin Cilic in semifinale. Il croato sta giocando forse il miglior tennis della sua vita, ma contro Roger partirà con uno scoraggiante record di 0 vittorie, 5 sconfitte.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata