Tennis, Us Open: Djokovic e Nishikori in semifinale

New York (Usa), 4 set. (LaPresse) - Novak Djokovic e Kei Nishikori sono i primi due semifinalisti degli Us Open, quarta e ultima prova stagionale del Grande Slam. Il serbo numero 1 del Mondo e del tabellone ha battuto nei quarti di finale il britannico Andy Murray in una rivincita della finale dello scorso anno.

Il campione di Wimbledon si è imposto in quattro set con il punteggio di 7-6 (1), 6-7 (1), 6-2, 6-4. Per Djokovic si tratta dell'ottava semifinale consecutiva in un torneo del Grande Slam, a dimostrazione dell'incredibile continuità di rendimento del serbo. Il match è durato 3 ore e 32 minuti ed è finito quando negli Stati Uniti era l'1 di notte.

In semifinale Djokovic affronterà il giapponese Kei Nishikori. Il tennista nipponico, numero 10 del Mondo, ha battuto nei quarti lo svizzero numero 3 Stanislas Wawrinka in cinque set con il punteggio di 3-6, 7-5, 7-6 (7), 6-7 (5), 6-4. Un risultato storico quello ottenuto da Nishikori, che diventa il primo giapponese a raggiungere una semifinale di un torneo dello Slam da Jiri Satoh a Wimbledon nel lontano 1933.

"Sapevo che la partita di stasera sarebbe stata molto dura e che avrebbe vinto chi sarebbe stato più aggressivo", ha dichiarato un esausto Djokovic dopo la battaglia vinta contro Mrray. "Sono contento perchè sono riuscito a rimanere fresco fino alla fine e andare avanti", ha aggiunto il serbo. Alla domanda sulla semifinale contro il giapponese Nishikori, Djokovic ha scherzato: "Il mio pensiero ora è andare a dormire".

Alle risate dei cronisti presenti in platea, il numero 1 del Mondo ha proseguito con le sue batture: "O andare ad una festa, che ne dite? Penso che il mio allenatore mi verrebbe a prendere con una mazza da baseball se me ne andassi in giro per la città o a una festa". Tornando serio e parlando di nuovo della partita vinta contro Murray, una rivalità che ormai va avanti da qualche anno, Nole ha concluso: "Riusciamo sempre a spingere l'altro oltre i limiti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata