Tennis, Schiavone annuncia ritiro: "È il momento di dire basta"
La decisione era nella sua testa già "da dopo il Roland Garros, poi mi sono serviti alcuni mesi per capirlo. Ora sono pronta a trasmettere la mia esperienza"

arrivato il momento di dire basta adesso e ho deciso di comunicarlo". Con queste semplici parole, diretta come suo solito, Francesca Schiavone ha annunciato il suo ritiro dal circuito agonistico. Lo ha fatto a New York, nella cornice degli US Open, nella sala conferenze dell'Arthur Ashe Stadium, la milanese, che lo scorso giugno ha festeggiato 38 anni, ufficializzando un passo che - come ha spiegato al sito FIT - era nella sua testa già da un po' "da dopo il Roland Garros, poi mi sono serviti alcuni mesi per focalizzarlo al meglio e capire che era la cosa giusta da fare". Schiavone ha vinto il Roland Garros nel 2010 (prima azzurra di sempre) ed ha raggiunto la finale anche l'anno successivo. In carriera vanta un best ranking stellare, numero 4, e ha vinto complessivamente 8 titoli Wta - l'ultimo a Bogotà lo scorso anno - e tre Fed Cup con la maglia azzurra. 

"Amo questo sport e sono pronta a trasmettere la mia esperienza e la mia passione", ha aggiunto Schiavone, facendo capire quello che sarà il suo futuro. "Da qualche mese mi sto dedicando ai ragazzini e mi piace, amo quello che faccio e da loro sto imparando tantissimo. E allora queste sono state le risposte che cercavo dentro di me. Sono infatti tre-quattro mesi che ci sto pensando, dopo il Roland Garros ero indirizzata verso questa decisione. E la sensazione gratificante che provo in quello che faccio adesso mi ha dato la conferma che è il momento giusto. Forse posso sembrare triste, ma invece dentro sono felice. E una volta uscita da qui andrò a bere un po' di champagne…", ha sottolineato con un sorriso. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata