Tennis, Nadal trionfa a Cincinnati in finale contro Isner

Cincinnati (Ohio, Usa), 18 ago. (LaPresse) - Prosegue la grande estate di Rafa Nadal, che dopo il torneo di Montreal si aggiudica anche il torneo di Cincinatti. Il campione spagnolo, vincitore quest'anno al Roland Garros, ha battuto in finale l'americano John Isner con due tie-break: 7-6 (8), 7-6 (3), il risultato finale in un'ora e 57 minuti. Per Nadal si tratta del nono successo nel 2013, il 59° in carriera.

Due set molto equilibrati, entrambi senza break, in cui Nadal è stato più lucido e concreto nei momenti decisivi, qualità che fa la differenza tra il campione e l'ottimo giocatore. Da lunedì in virtù del titolo a Cincinnati, il maiorchino sarà numero due scavalcando Murray. Il 27enne mancino spagnolo nel 2013 è ancora imbattuto sul cemento: considerando il successo a Indian Wells in primavera la striscia positiva è salita a 15 match.

Nadal non aveva mai giocato in passato due finali consecutive sul duro e non aveva mai vinto nell'Ohio. Ha fatto centro in questa estate per lui dolcissima, dopo la delusione della precoce eliminazione al primo turno di Wimbledon con annessi i soliti problemi alle ginocchia. E' rientrato la scorsa settimana in Canada battendo Djokovic in semifinale e Raonic in finale, il bis a Cincinnati dove ha eliminato nei quarti il suo rivale storico Federer (era la 32esima sfida tra i due campioni e ora Rafa conduce 21-11). A Isner resta la soddisfazione di aver centrato la sua seconda finale in un Masters 1000 dopo quella giocata nel 2012 a Indian Wells

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata