Tennis, Indian Wells: Errani e Fognini ok, Schiavone cede a Sharapova

Indian Wells (Usa), 9 mar. (LaPresse) - Sara Errani si qualifica per terzo turno del torneo di Indian Wells, in California. La tennista azzurra ha lottato per oltre due ore prima di prevalere sulla spagnola Lourdes Domingues Lino con il punteggio di 6-2, 3-6, 6-3. La Errani affronterà ora Johanna Larsson al terzo turno. La svedese, numero 69 del ranking, ha perso tutti i quattro precedenti con la romagnola.

Francesca Schiavone è stata invece eliminata al secondo turno. La tennista azzurra sfidava Maria Sharapova nell'imponente stadio centrale dell'impianto statunitense. La numero 3 del mondo, seconda del seeding e al debutto dopo il bye di primo turno, si è imposta con un netto 6-2, 6-1 in un'ora e due minuti. La russa si era aggiudicata anche i tre precedenti con l'azzurra, l'ultimo dei quali risaliva al 2009. Francesca aveva vinto il derby azzurro contro Flavia Pennetta al primo turno.

Esordio positivo per Fabio Fognini nel tabellone maschile. Il ligure ha battuto lo sloveno Aljaz Bedene (numero 77 Atp), con il punteggio di 6-4, 6-3 in un'ora e venti minuti. Al secondo turno Fognini è atteso da una sfida durissima: affronterà il numero uno del mondo Novak Djokovic,vincitore in California nel 2008 e nel 2011. Tre i precedenti e tutti a favore del serbo.

Sono quindi tre gli azzurri ancora in corsa al secondo turno. Nella notte italiana scenderanno in campo Andreas Seppi e Paolo Lorenzi. L'altoatesino, testa di serie numero 20, dopo il bye al primo turno, attende il qualificato tedesco Daniel Brands, numero 74 Atp, che ha battuto nettamente il cipriota Marcos Baghdatis. Seppi ha vinto l'unico precedente lo scorso anno a Zagabria. Lorenzi, che all'esordio ha centrato una bella vittoria contro il lussemburghese Gilles Muller, numero 65 mondiale e sempre temibile su questi campi (7-5, 6-4), affronterà al secondo turno il francese Gilles Simon, accreditato della 13esima testa di serie (bye al primo turno). Sarà il primo incontro tra i due.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata