Tennis, gioia Fognini: Gran prova mentale, dedico vittoria a me stesso

Irkutsk (Russia), 20 set. (LaPresse) - "Una bella prova mentale da parte mia. Ho giocato di nuovo tre partite e per me è stato importante". Così fabio Fognini ha sottolineato con orgoglio la vittoria contro il russo Gabashvili che ha consentito all'Italia di restare nel World Group di Coppa Davis anche nel 2016. "Non ho giocato sempre benissimo ma ho dimostrato ancora una volta di lottare per questa maglia anche in condizioni non ottimali. Quando Barazzutti chiama Fognini risponde - ha aggiunto il ligure ai microfoni di Supertennis -. Anche ad Astana ce l'avevo messa tutta: questa volta è andata decisamente meglio". "Era importante restare nel World Group che ci siamo riusciti. Ho dimostrato qualcosa a me stesso, al mio team ed alla mia famiglia ed era importante. Se fossimo andati al quarto set? Sarebbe stata una bella botta perché mi sentivo un po' stanco. Per fortuna quel servizio fuori di poco nel tie-break .... Questa vittoria la dedico a me stesso. Per il tennis maschile ci voleva", ha concluso Fognini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata