Tennis: furia Serena Williams, per i bookie sanzione in arrivo
Se Serena Williams è nervosa meglio tenerla lontana dai campi dell'Us Open: nel 2008 fu espulsa per aver ingiuriato un giudice di linea, ieri durante il match con la Stosur si è infiammata con l'arbitro dopo una penalizzazione a suo dire ingiusta. La sfuriata potrebbe costarle cara, visto che nel 2009 ebbe un avvertimento dalla federazione: un'altra intemperanza le avrebbe fatto rischiare l'esclusione dallo Slam successivo. Una possibilità che ora prendono in considerazione anche i bookmaker inglesi, che offrono a 26,00 l'assenza forzata di Serena nella prossima edizione degli Us Open. LL/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata