Tennis, Federer: il ritiro si allontana in quota
Roma, 17 set. - Come previsto, la Svizzera ha battuto l'Italia nella semifinale di Coppa Davis: a siglare il successo è stato il solito Roger Federer, che ha sconfitto Fabio Fognini confermando il suo ottimo stato di forma. "Non so se la fine sia tra 1, 2 o 3 anni. Io mi alleno come se dovessi giocare altri 5 anni. Se avessi in mente di smettere tra un anno, non mi allenerei e giocherei solo i tornei. Sto bene e l'obiettivo è quello di giocare le Olimpiadi a Rio", aveva detto poche settimane fa, durante gli Us Open. Il ritiro entro quest'anno è un'ipotesi lontana a 15,00 sulla lavagna di Betpassion: molto più probabile che l'addio alla racchetta arrivi nel 2016 (a 1,40) o nel 2015 (a 2,25). Una volta abbandonata la carriera agonistica, c'è da scommettere che Federer non andrà molto lontano dal campo da tennis: una carriera da manager vola bassa a 1,30, mentre per diventare commentatore tv si sale a 1,70. (Agipronews)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata