Tennis, disastro Fognini a Shanghai: battuto da numero 545 poi mostra dito medio

Roma, 7 ott. (LaPresse) - Clamorosa battuta di arresto per Fabio Fognini al primo turno del torneo Masters 1000 di Shanghai. Il ligure si arrende in due soli set alla wild card cinese Chuhan Wang, classe 1992 e numero 545 del mondo che si impone per 7-6 (5), 6-4.

Nonostante il sorteggio molto favorevole Fognini, in giornata no, ha perso contro il 22enne tennista asiatico al debutto in un evento del tour maggiore Atp. Una sconfitta davvero sorprendente in negativo, contro un avversario mai più in alto della 544esima posizione, suo best ranking. La sconfitta è maturata con un tiebreak sempre condotto dal cinese, dopo un primo set senza break, e un brutto break subito sull'1-1 del secondo, quanto Fognini ha ceduto il servizio a zero con due doppi falli e due errori.

Fischiato dal pubblico, il tennista italiano nell'uscire dal campo si è reso protagonista di un brutto gesto mostrando il dito medio agli spettatori. A Shanghai sono presenti tutti i migliori del circuito, con le prime tre teste di serie assegnate a Novak Djokovic, Rafael Nadal e Roger Federer. Lo svizzero è nella metà alta del tabellone, quella presidiata dal serbo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata