Tennis, con 'La Grande sfida' Milano torna protagonista

Milano, 15 set. (LaPresse) -"La Grande sfida sarà l'inizio di un percorso che farà tornare Milano protagonista del grande tennis, dove manca dal 2005", lo annunciano gli organizzatori della manifestazione sportiva che si terrà al Forum di Assago (Milano), il 3 dicembre prossimo, durante la conferenza stampa tenutasi al palazzo della Regione Lombardia, a Milano.

Il programma della giornata è ricco di iniziative. Il momento clou saranno le 5 sfide tra le sorelle statunitensi, Serena e Venus Williams, epigoni del tennis internazionale e le 'sorelle d'Italia', ovvero le campionesse nostrane Francesca Schiavone e Flavia Pennetta, 2 singoli, un doppio e 2 singoli, in diretta sul canale Sky Sport 2 HD. Tra i partner della manifestazione anche La Gazzetta dello Sport, Radio Italia e Regione Lombardia. Patron dell'evento, l'imprenditore Ernesto De Filippis, che si è impegnato a far diventare il 3 dicembre un appuntamento fisso, negli anni a venire.

"Io sono cresciuta con il torneo di Assago. Un'esperienza bellissima e oggi che ritorniamo, secondo me, e' il momento di fermarci e vivere questa festa", ha detto Francesca Schiavone a margine della presentazione.

Tennis a parte, la Schiavone ha definito il suo anno "discretamente buono", la meneghina ha svelato anche alcune curiosità come le sue passioni per la lettura, gli scacchi ed il golf. Infine è arrivato un monito per il futuro del movimento tennistico italiano: "Dal punto di vista umano, dell'entusiasmo, va molto bene - ha detto - Bisogna, però, costruire, alla base, fondamenta molto solide. Pensare, ad esempio, a un sistema in federazione che possa aiutare i ragazzi. C'e' molta povertà da questo punto di vista".

Il direttore della Gazzetta dello Sport, Andrea Monti, ha invece utilizzato un metafora schermistica per definire la sfida: "Assisteremo a un duello tra la spada e il fioretto - ha detto - La spada - continua Monti - anzi, lo spadone sono le sorelle Williams, che hanno dalla loro parte la forza della potenza muscolare, lo si vede, anche, da come sono costruite fisicamente, il fioretto sono Francesca e Flavia, perchè noi abbiamo il gusto del talento. Sara' una sfida appassionante e diventerà un appuntamento fisso, anche perche' il tennis, sia visto dal vivo che in televisione, ha una grande capacità ammaliatrice".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata