Tennis, Cincinnati: Nadal batte Berdych, in finale c'è Isner. Tra le donne finale Williams-Azarenka

Cincinnati (Ohio, Usa), 18 ago. (LaPresse) - Rafa Nadal è in finale del Masters 1000 di Cincinnati, su campi in cemento. Il tennista spagnolo ha battuto in semifinale il ceco Thomas Berdych in due set con il punteggio di 7-5, 7-6 (4) in poco più di due ore di gioco. Il giocatore mancino ha sempre avuto il comando delle operazioni: anche nel secondo set, dopo aver subito il break (4-2 per il rivale), ha subito reagito strappando a sua volta il servizio a Berdych, colpevole di non aver messo in campo una prima. La differenza l'hanno fatto i dettagli e la capacità dello spagnolo, lucidissimo, di interpretare al meglio i momenti del match.

Prosegue nel migliore dei modi così la marcia di avvicinamento agli US Open del tennista maiorchino. Nel 2013 sinora non ha mai perso sulla superficie a lui meno gradita, il cemento: ha vinto a Indian Wells in primavera, a Montreal la settimana scorsa e ora ecco la finale a Cincinnati, Masters 1000 che non ha mai vinto. In totale una striscia positiva di 14 match. Inoltre è la prima volta in carriera che gioca due finali consecutive sul duro: dovesse vincere anche nell'Ohio, lunedì scavalcherebbe Andy Murray nel ranking salendo al secondo posto per lanciarsi all'inseguimento di Djokovic. In finale affronterà John Isner, che nell'altra semifinale ha sconfitto in tre set Juan Martin Del Potro. I precedenti sono a favore di Nadal, che ha sempre battuto nei tre precedenti l'americano. Lo spagnolo andrà a caccia del titolo numero 59 in carriera, il 26° nei Masters 1000 (record assoluto), il nono del 2013.

Serena Williams e Victoria Azarenka si affronteranno nella finale del Masters 1000 di Cincinnati, che si disputa su campi in cemento. In semifinale la tennista statunitense ha piegato in due set le resistenze della cinese Na Li con il punteggio di 7-5, 7-5 in un'ora e 34' di gioco, mentre quella bielorussa ne ha impiegati tre per avere la meglio sulla serva Jelena Jankovic, battuta in due ore e 11' con il punteggio di 4-6, 6-2, 6-3. Sarà la 15/a sfida in carriera tra la 31enne statunitense e la 24enne bielorussa. Il bilancio è nettamente a favore di Serena Williams, che conduce 12-2. Quest'anno le due tenniste si sono affrontate due volte e sempre in finale: a Doha sul cemento a Doha successo di Victoria Azarenka, mentre la statunitense ha trionfato a Roma sulla terra rossa. Serena in carriera vanta 54 titoli (8 nel 2013 tra cui il Roland Garros), la Azarenka 16 (2 nel 2013 tra cui gli Australian Open).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata