Tennis: Boris Becker in bancarotta
Boris Becker è in bancarotta. L’ex tennista tedesco è stato dichiarato insolvente dal tribunale di Londra per un debito di circa 6 milioni di euro contratto nel 2015 con una banca privata. Nonostante gli avvocati di Becker avessero chiesto "un'ultima opportunità", assicurando di poter saldare il debito con l'ipoteca di una sua proprietà a Maiorca, la giudice incaricata del caso, Christine Derret, ha dichiarato Becker insolvente. “Non ci sono prove sufficienti che assicurino la possibilità di pagare il debito a breve. Ho l'impressione che siamo davanti a un uomo con la testa nella sabbia ", ha detto la giudice. In carriera Becker, che a novembre compirà 50 anni, ha vinto in singolare 49 titoli, tra cui sei trofei del Grande Slam, ed è stato numero uno al mondo per 12 settimane. Solo in premi, ha guadagnato oltre 25 milioni di dollari.