Tennis, Australian Open: Berdych travolge Nadal e trova Murray in semifinale

Melbourne (Australia), 27 gen. (LaPresse) - Tomas Berdych ha battuto Rafa Nadal in tre set e si è qualificato per le semifinali degli Australian Open, prima prova stagionale del Grande Slam. Il tennista ceco si è imposto nettamente con il punteggio di 6-2, 6-0, 7-6 (5).

Berdych ha dovuto aspettare otto anni e mezzo per riuscire a battere di nuovo l'ex numero uno del Mondo. L'ultima volta era accaduto nei quarti al Masters 1000 di Madrid del 2006. Nel frattempo c'erano state 17 vittorie di fila dello spagnolo con soli 3 set ceduti su 43 giocati. Il 29enne di Valasske Mezirici nel prossimo turno troverà Andy Murray, sesta testa di serie e finalista allo Slam Down Under nel 2010, 2011 e 2013. Lo scozzese ha battuto l'idolo di casa Nick Kyrgios, capace di annullare un match-point a Seppi negli ottavi, in tre set con il punteggio di 6-3, 7-6 (5), 6-3.

"Avevo un piano e sono riuscito a realizzarlo nella maniera migliore: questa è stata la differenza rispetto alle altre nostre sfide - ha detto Berdych a fine match come riporta il sito della Federtennis -. Quando giochi contro Rafa sai che devi rimanere concentrato fin dal primo punto: stai affrontando uno dei più grandi giocatori di tutti i tempi e quindi devi sempre aspettarti che possa cambiare qualcosa. Essere riuscito a vincere è una grande sensazione". Nadal a sua volta non fa tragedie per la sconfitta: "Mi sento bene. Semplicemente non era la mia giornata. Oggi il mio avversario ha giocato molto meglio di me - ha sottolineato lo spagnolo in conferenza stampa -. Fino al terzo set non sono riuscito a giocare con l'atteggiamento giusto, l'intensità giusta: perdevo campo e tiravo veramente corto. Non puoi innalzare di tanto il tuo livello di gioco nel corso di un match quando stai rientrando dopo un infortunio. E' soltanto l'inizio della stagione: devo essere pronto ad accettare tutte le possibili situazioni".

Maria Sharapova ed Ekaterina Makarova sono invece le prime due semifinaliste del tabellone femminile. Sharapova ha battuto Eugenie Bouchard, in due veloci set con il punteggio di 6-3, 6-2. Prossima avversaria la connazionale Ekaterina Makarova, che ha sempre battuto nei cinque precedenti cedendo in totale appena un set. La 26enne moscovita, numero 11 del ranking mondiale e 10 del seeding, ha eliminato agevolmente la rumena Simona Halep, numero tre, con il punteggio di 6-4, 6-0. Per la russa è la seconda semifinale in un Major dopo quella giocata agli US Open lo scorso anno. Mercoledì si giocano gli altri due quarti: la numero uno Serena Williams affronta la slovacca Dominika Cibulkova, finalista nel 2014 e testa di serie numero 11, quindi il derby a stelle e strisce tra la ritrovata Venus Williams (n.18) e la 19enne Madison Keys, novità del torneo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata