Tennis, Atp Finals: Djokovic e Federer in finale, Nishikori e Wawrinka ko in tre set

Londra (Regno Unito), 15 nov. (LaPresse) - Saranno Novak Djokovic e Roger Federer a giocare la finale delle Atp World Tour Finals alla O2 Arena di Londra. Il tennista serbo, numero 1 del Mondo, ha battuto in tre set il giapponese Kei Nishikori con il punteggio di 6-1, 3-6, 6-0 in 1 ora e 27 minuti di gioco.

Federer ha battuto nel derby svizzero l'amico Stan Wawrinka al termine di una autentica battaglia con il punteggio di 4-6, 7-5, 7-6 (6) dopo 2 ore e 50 minuti di gioco. Wawrinka ha sciupato 4 match point, 3 sul 5-4 e servizio per lui e uno nel tie-break finale. In finale Federer affronterà Novak Djokovic.

Domenica Djokovic andrà a caccia del suo terzo titolo consecutivo alle Atp Finals, un'impresa che nel torneo di fine anno era riuscita per l'ultima volta a Ivan Lendl. Sono 31 le vittorie consecutive su campi indoor del neo papà, che merita di chiudere l'anno al primo posto. La parentesi giapponese tra due set in cui si è parlato esclusivamente serbo ha mostrato un Djokovic ingiustificatamente nervoso, forse indispettito dalla simpatia dimostrata a Nishikori da parte del pubblico.

Avanti di un break in apertura di secondo parziale, dopo il solito primo set dominato, per una ventina di minuti il numero 1 del Mondo ha perso il filo del suo tennis inattaccabile. Nishikori è cresciuto, si è ripreso il break di svantaggio e ne ha conquistato un altro sul 4-3 prima di chiudere il set sul 6-3. L'illusione è durata pochi minuti: nel primo gioco del terzo set, Djokovic si è ritrovato sotto 15-40 e alle prese con un nervosismo pericoloso. Queste due palle break rimarranno un rimpianto per Nishikori: entrambe cancellate da suoi errori, sono state le ultime occasioni per vincere questa partita. Già dal game successivo, Djokovic era infatti tornato ad essere la macchina feroce che ha dominato fin qui questo torneo. E' finita pochi minuti dopo, con un impietoso 6-0 e un altrettanto impietoso doppio fallo di Nishikori.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata