Tennis, Atp Cincinnati: Fognini cede ai quarti contro Raonic

Cincinnati (Ohio, Usa), 15 ago. (LaPresse) - Quarti di finale amari per Fabio Fognini al 'Western & Southern Open', torneo Atp Masters 1000 da 4.017.355 dollari di montepremi in corso sui campi in cemento di Cincinnati, in Ohio. Il ligure, 15/a testa di serie, mai così avanti in un Masters 1000 sul cemento, condizionato da un dolore alla coscia sinistra, si è arreso in due set al gigante canadese Milos Raonic, numero 7 Atp e quinto favorito del seeding, alla sua seconda presenza nei quarti sul cemento dell'Ohio dopo quella del 2012 (sconfitto da Wawrinka). Raonic si è imposto con il netto punteggio di 61 60 in 56 minuti, ma in più di un'occasione Fabio è ricorso alle cure del medico per il problema alla coscia. Il primo set è volato via velocissimo, poi in apertura del secondo l'azzurro ha avuto tre palle break, tutte annullate dal canadese che è volato sul 6-0 dopo aver annullato altre tre palle break sul 4-0. C'era un solo precedente tra Fognini e Raonic, favorevole al 23enne nato a Podgorica, che si è imposto in tre set lo scorso anno nei quarti di Coppa Davis nella sfida giocata sul veloce indoor di Vancouver. Il 27enne di Arma di Taggia è il primo azzurro nei quarti di Cincinnati 19 anni dopo Renzo Furlan. Grazie al risultato nell'Ohio il ligure guadagna quattro posizioni nella classifica e lunedì sarà numero 17 Atp (best ranking numero 13).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata