Wimbledon, sfuma il sogno di Serena Williams: Halep trionfa
Wimbledon, sfuma il sogno di Serena Williams: Halep trionfa

Per la rumena è la prima vittoria sull'erba londinese. L'americana non riesce a portare a casa il record di 24 titoli dello Slam e ammette: "Lei ha giocato alla grande". Domani la sfida Djokovic-Federer tra gli uomini

Simona Halep ha vinto il titolo femminile al torneo di Wimbledon, terza finale stagionale del Grande Slam. La tennista rumena, numero 7 del seeding, ha battuto in finale Serena Williams con il punteggio di 6-2, 6-2 in appena 57 minuti di gioco. Per Halep è il primo titolo in carriera sull'erba londinese, secondo del Grande Slam dopo il Roland Garros 2018. Per la Williams sfuma il sogno di vincere il suo 24esimo titolo dello Slam e di eguagliare il record di Margaret Court.

"Non ho mai giocato una partita migliore", ha dichiarato una emozionata Halep durante la cerimonia di premiazione davanti alla Duchessa di Cambridge Kate Middleton e alla Duchessa del Sussex Meghan Markle presenti nel Royal Box. "Mia mamma mi ha detto a 10 anni che se volevo fare qualcosa nel tennis dovevo giocare in finale a Wimbledon. Ero molto nervoso, il mio stomaco non stava molto bene", ha aggiunto. "All'inizio del torneo mi ero detta che una delle mie motivazioni era vincere e diventare membro a vita del club", ha quindi scherzato Halep. Delusa Serena Williams,  che ha commesso 26 errori non forzati, ha commentato: "Lei ha giocato alla grande, io ero come un cervo nel mirino".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata