Tennis, Sonego e Sinner da favola a Parigi. Cecchinato fuori, Travaglia cede a Nadal
Tennis, Sonego e Sinner da favola a Parigi. Cecchinato fuori, Travaglia cede a Nadal

Il maiorchino batte 6-1, 6-4, 6-0 l'italiano. Cecchinato out con Zverev che ora affronterà il 19enne di San Candido

Due fuoriserie a Parigi. Lorenzo Sonego e Jannik Sinner fanno brillare l'Italia al Roland Garros che continua a regalare sorprese in chiave azzurra portando due giovani talenti agli ottavi di finale. Alla festa azzurra partecipa anche la 26enne fiorentina Martina Trevisan, numero 159 del ranking, promossa dalle qualificazioni, che dopo aver battuto in rimonta la 'baby' statunitense Cori Gauff, ha piegato dopo una sfida molto tirata la greca Maria Sakkari, numero 24 del ranking, in tre set con il punteggio di 1-6 7-6(6) 6-3.

L'impresa più brillante la costruisce il 25enne torinese, numero 46 della classifica ATP che non smette di stupire e dopo tre ore di una partita giocata ad alta intensità si impone sullo statunitense Taylor Fritz numero 30 del ranking e 27 del seeding, sconfitto 7-6(5) 6-3 7-6(17). Sonego, che per il passaggio ai quarti se la vedrà con l'argentino Sebastian Schwartzman (numero 14 del rankng), ha dimostrato di reggere anche alla tensione, non perdendo la concentrazione dopo i primi due set, al termine die quali il match è stato interrotto per pioggia. Nella terza frazione ha retto il ritorno dello statunitense, riuscendo a chiudere il set al termine di un infinito tie break, giocato con coraggio dopo aver sprecato sei march point e annullato nove set point al rivale. Nel colpo finale, con una palla corta perfetta, il piemontese scatena la sua gioia lanciando un urlo liberatorio.

Primi ottavi in un Major anche per Jannik Sinner, sempre più inarrestabile nel suo processo di crescita tecnica e personalità. Il 19enne di Sesto Pusteria, numero 75 del ranking, esordiente assoluto nel Major francese, ha superato anche l'argentino Federico Coria, 28enne di Rosario, numero 99 del ranking, mai arrivato così avanti al Roland Garros (è il fratello minore di Guillermo finalista a Parigi nel 2004): 6-3 7-5 7-5 lo score in due ore e mezza di partita.

Nwel primo sete la svolta arriva all'ottavo game quando Sinner forza lo scambio ottenendo il break decisivo. Nella seconda frazione l'argentino prova ad allungare ma l'azzurro recupera in fretta con un break decisivo sul 5 pari mentre nel terzo dopo essere andato sotto 5-2 recupera e frma cinque game di fila. Prossimo ostacolo per il tennista seguito da Riccardo Piatti sarà il tedesco 'Sascha' Zverev, numero 7 del ranking, che ha piegato le ambizioni di Marco Checchinato, numero 110 del ranking, battuto con il punteggio di 6-1 7-5 6-3. L'azzurro ha cercato di impensierire l'avversario solo nel secondo set ma ha fallito una palla break che poteva riaprire il match e nella terza frazione Zverev ha mantenuto freddezza e lucidità. Si ferma al terzo turno anche Stefano Travaglia che contro il re di Parigi, Rafa Nadal ha retto per poco più di un'ora e mezza. Il 28enne di Ascoli Piceno, numero 74 ATP, alla seconda presenza nel tabellone principale, ha ceduto sul Centrale 'Philippe Chatrier' 6-1 6-4 6-0 contron il numero 2 del ranking e recordman di successi al Roland Garros con 12 trionfi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata