Tennis, Fognini e Seppi ai quarti ad Auckland e Sydney. Out Cecchinato e Berrettini

Il tennista ligure ha battuto il tedesco Gojowczyk, l'altoatesino ha avuto la meglio contro lo slovacco Klizan. Nella prima fase degli Australian Open avanti Martina Trevisan

Sorridono Fognini e Seppi nei tornei Atp di Auckland e Sydney, piangono Cecchinato e Berrettini. Il tennista ligure batte il tedesco Gojowczyk dopo aver recuperato un break di svantaggio nel set decisivo. L'altoatesino ha la meglio lo slovacco Klizan. Martina Trevisan, agli Australian Open, si è qualificata alla seconda fase. Eliminate all'esordio Martina Di Giuseppe, Anastasia Grymalska e Giulia Gatto-Monticone, come già era accaduto martedì per Jasmine Paolini.

Fognini avanti in Nuova Zelanda - Fabio Fognini approda ai quarti di finale all''ASB Classic', torneo ATP 250 dotato di un montepremi di 527.880 in corso sul cemento di Auckland, in Nuova Zelanda, uno dei due appuntamenti per rifinire la preparazione in vista degli Australian Open (l'altro è Sydney). Il 31enne di Arma di Taggia, numero 13 del ranking mondiale e secondo favorito del seeding, all'esordio stagionale, si è imposto per 6-2 3-6 7-6(5), in due ore e 4 minuti di gioco, sul tedesco Peter Gojowczyk, numero 60 Atp, dopo aver recuperato un break di svantaggio nel set decisivo. Prossimo avversario per lui un altro tennista tedesco, Philipp Kohlschreiber, numero 34 Atp, vincitore nell'edizione del 2008. Il 35enne di Augsburg è in vantaggio per 4-2 nel bilancio dei precedenti con il ligure. Eliminati, invece, Marco Cecchinato e Matteo Berrettini. Il 26enne di Palermo, numero 18 Atp (best ranking dopo la semifinale a Doha della scorsa settimana) e terza testa di serie, è stato sconfitto per 6-3 6-3, in appena 56 minuti di partita, allo statunitense Tenny Sandgren, numero 63 (sfida inedita). Il 22enne romano, numero 52 del ranking mondiale, ha ceduto per 5-7 7-6(5) 6-3, dopo quasi due ore e mezza di lotta, all'argentino Leonardo Mayer, numero 54 Atp, contro il quale si era sempre imposto nelle due sfide precedenti. L'azzurro ha fallito tre match-point nel dodicesimo gioco del secondo set con il sudamericano al servizio.

Subito fuori anche il primo favorito del seeding, lo statunitense John Isner, numero 10 del ranking mondiale, già vincitore di questo torneo nel 2014 e nel 2010: il 33enne di Greensboro ha ceduto per 7-6(3) 7-6(5) al connazionale Taylor Fritz, numero 50 Atp. E' durato appena 19 minuti, invece, il derby spagnolo tra Pablo Carreno Busta, numero 24 Atp e quarta testa di serie, e David Ferrer, numero 124 Atp (in tabellone con una wild card), quattro volte a segno (2013, 2012, 2011 e 2007): Ferrer si è infatti ritirato sull'uno pari del primo set.

Seppi ai quarti a Sydney - Andreas Seppi si è qualificato per i quarti di finale del ''Sydney International', torneo Atp 250 dotato di un montepremi di 527.880 dollari in corso sui campi in cemento di Sydney, in Australia, uno dei due appuntamenti che precedono il primo Slam del 2019. Al secondo turno il 34enne di Caldaro, numero 37 Atp ed ottava testa di serie, ha sconfitto per 7-6(2) 6-2, in poco più di un'ora e tre quarti di partita, lo slovacco Martin Klizan, numero 40 Atp. Prossimo avversario per l'altoatesino il primo favorito del tabellone, il Next Gen greco Stefanos Tsitsipas, 20 anni da Atene, numero 15 del ranking mondiale: tra i due non ci sono precedenti. Ai quarti anche l'argentino Diego Schwartzman, numero 19 Atp e terza di serie, ed il francese Gilles Simon, numero 31 Atp e quarto favorito del seeding, a segno nell'edizione del 2011. In corsa anche l'australiano Alex De Minaur, 19 anni, numero 29 Atp (best ranking) e quinta testa di serie, finalista dodici mesi fa.

Gli azzurri agli Australian Open - Dopo Luca Vanni altri cinque tennisti italiani (erano in 15 al via: record) hanno superato il primo turno delle qualificazioni degli Australian Open, primo Slam del 2019, in programma dal 14 al 27 gennaio sui campi in cemento di Melbourne Park nella metropoli australiana. Si tratta di Lorenzo Sonego, prima testa di serie delle 'quali', Stefano Napolitano (64 76 nel derby contro Matteo Donati), Paolo Lorenzi, quarta testa di serie, Stefano Travaglia, 27esima testa di serie, e Filippo Baldi. Subito fuori, invece, Simone Bolelli, 25esima testa di serie, Lorenzo Giustino e Fedrico Gaio (che ha fallito un match-point con il servizio a disposizione nel decimo gioco del set decisivo).
Nella prima giornata erano stati eliminati anche Alessandro Giannessi, Salvatore Caruso, Gian Marco Moroni, Gianluigi Quinzi e Andrea Arnaboldi.

Martina Trevisan è approdata al secondo turno delle qualificazioni degli Australian Open, primo Slam del 2019, in programma dal 14 al 27 gennaio sui campi in cemento di Melbourne Park nella metropoli australiana. Eliminate all'esordio invece Martina Di Giuseppe (ha mancato un match point sul 5-4 nel terzo set contro l'ucraina Anhelina Kalinina, quinta testa di serie delle 'quali'), Anastasia Grymalska e Giulia Gatto-Monticone, come già era accaduto martedì per Jasmine Paolini.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata