Australian Open: Djokovic campione per la settima volta, Nadal ko

Il serbo, numero 1 del Mondo, ha battuto in finale il numero 2 in tre set con il punteggio di 6-3, 6-2, 6-3 in appena 2 ore e 6 minuti di gioco

Novak Djokovic ha vinto per la settima volta in carriera gli Australian Open di tennis, prima prova stagionale del Grande Slam. Il serbo, numero 1 del Mondo, ha battuto in finale Rafa Nadal, numero 2, in tre set con il punteggio di 6-3, 6-2, 6-3 in appena 2 ore e 6 minuti di gioco. Per Djokovic è il terzo Slam vinto di fila dopo Wimbledon e gli Us Open nel 2018, 15esimo Major in carriera. Con sette successi, Djokovic supera il record di titoli in Australia che deteneva con Roger Federer e Roy Emerson.

Nel corso della sua carriera, invece, Nadal non aveva mai perso una finale del Grande Slam senza vincere nemmeno un set. Djokovic ha dimostrato una superiorità assoluta nell'arco di tutta la partita, confermandosi in questo momento in assoluto il miglior giocatore del Mondo. "Sto cercando di rivivere gli ultimi 12 mesi dopo l'operazione ed è fantastico essere qui e vincere di nuovo questo titolo, è straordinari e sono senza parole", questo il primo commento di un emozionato Djokovic dopo aver portato a 28-25 il vantaggio nei confronti diretti contro Nadal. "I trofei sono ancora più speciali quando ho qualcuno con cui condividerli", ha aggiunto il serbo ricevendo la coppa dalle mani dell'ex campione Ivan Lendl e ringraziando la famiglia e il suo staff.

"Complimenti a Rafa per come è tornato dall'infortunio, sei stato sfortunato nel corso della carriera ma mostri a me, a tutti i nostri colleghi e ai giovani questa capacità di lottare e non mollare mai", ha aggiunto Djokovic rivolgendosi al suo grande rivale. Dal canto suo Nadal, con grande sportività ha ammesso la superiorità oggi di Djokovic. "Tanti complimenti a Djokovic per l'incredibile livello di tennis giocato. Per me sono state due settimane emozionanti, anche se stasera non è stata la mia serata migliore. Dall'altra parte c'era un giocatore più forte. Per me è importante essere ancora qui rientrando da un infortunio e dopo tutto quello che mi è successo, penso di aver giocato un buon tennis che mi darà ispirazione ed energia per il futuro", ha invece commentato Nadal. "Io continuerò a lottare e provare a migliorare per avere un'altra chance qui", ha concluso Nadal.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata