Australian Open: Berrettini fuori al quinto, out anche Sinner
Australian Open: Berrettini fuori al quinto, out anche Sinner

I due azzurri eliminati al secondo turno a Melbourne

Arriva ad un passo dalla rimonta clamorosa Matteo Berrettini, sconfitto per 7-6(7) 6-4 4-6 6-2 7-5 dallo statunitense Tennys Sandgren nel secondo turno degli Australian Open in corso a Melbourne. Il 23enne romano, numero 8 del ranking e del seeding, alla terza partecipazione di fila allo Slam australiano ma alla prima da top ten in un Major, ha finito per cedere 7-6(7) 6-4 4-6 2-6 7-5, dopo tre ore e 23 minuti di lotta, allo statunitense Tennys Sandgren, numero 100 Atp, che a Melbourne due anni fa si è spinto fino ai quarti.

Termina anche l’avventura australiana del campione Next Gen Jannik Sinner, numero 82 del ranking mondiale, approdato per la prima volta al secondo turno in un Major. Il 18enne di Sesto Pusteria, per la prima volta in gara nello Slam Down Under, ha ceduto per 6-4 -64 6-3, in poco più di due ore ed un quarto di partita, all’ungherese Marton Fucsovic, numero 67 del ranking mondiale, che all’esordio aveva eliminato a sorpresa un altro Next Gen di talento, il canadese Denis Shapovalov,

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata