Tavecchio: Conte ai Mondiali 2018? Non mi stupirei

Roma, 16 giu. (LaPresse) - Conte promosso a pieni voti come ct e con un orizzonte che potrebbe andare oltre l'Europeo 2016. Carlo Tavecchio, presidente della Figc, ha tracciato ai microfoni di Sky Sport un bilancio del primo anno da allenatore della Nazionale dell'ex mister Juve: "Gli do un ottimo voto, non ha ancora perso un match, in nove partite ha collezionato 5 vittorie e 4 pareggi credo che sia un bel risultato. Siamo molto contenti e soddisfatti del suo lavoro". E sul futuro non esclude un prolungamento del rapporto: "Conte ct ai mondiali 2018? Non mi stupirei perché è una persona che sta raccogliendo dei frutti importanti per il suo futuro. Per adesso noi abbiamo un contratto fino al 2016 e vogliamo rispettarlo". Tavecchio ha confermato i buoni rapporti tra i due ("È una persona per bene, che ha la cultura del sacrificio, è uno che parla chiaro e con queste basi non si fa fatica ad andare d'accordo" e ha negato le voci sulle dimissioni dopo il caso Marchisio: "Non è mai successo, è stata fatta la classica tempesta in un bicchier d'acqua ma i problemi sono stati superati senza il mio intervento".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata