Tania Cagnotto ci ripensa: "Ritiro? Non sono più così convinta"
La campionessa azzurra di tuffi, ora in dolce attesa, parla del suo futuro e dell'ipotesi di un ritorno alle competizioni

"La decisione sul ritiro? Ero molto convinta. Ora non lo sono più, magari è la gravidanza che gioca brutti scherzi o quel martello di Francesca Dallapé, la mia compagna di trampolino, che ogni giorno mi tormenta 'vedrai quando sei mamma che voglia di riprendere che ti torna'...". Lo ha confessato Tania Cagnotto, parlando del suo futuro e dell'ipotesi di un ritorno alle competizioni, in un'intervista a 'La Stampa'.

"Vediamo, dico solo che prima era una porta chiusa adesso non più", ha spiegato la bolzanina, in dolce attesa. "Per fortuna non ci devo pensare subito, nasce a fine gennaio. Se ne riparlerà", ha aggiunto la campionessa azzurra di tuffi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata