Supercoppa italiana, Juve e Lazio si giocano il primo trofeo della stagione

Roma, 18 ago. (LaPresse) - Con la Supercoppa tra Juventus e Lazio all'Olimpico inizia ufficialmente la stagione 2013/2014 del calcio italiano. Dopo le magre figure delle compagini del bel Paese in giro per il mondo, si inizia a fare sul serio. I bianconeri di Antonio Conte, campioni d'Italia, devono difendere il titolo conquistato l'anno scorso nell'avvelenata finale di Pechino contro il Napoli. Dal canto suo la Lazio proverà a riportare a casa un trofeo che non vince dalla stagione 2009, quando superò in finale l'Inter sempre a Pechino. Proprio la disputa della finale odierna nella capitale cinese è stata al centro di una polemica che per settimane a visto fronteggiarsi Juventus e Lazio, con i bianconeri contrari ad andare in Cina per motivi organizzativi. Alla fine la Lega ha deciso di far disputare la partita all'Olimpico di Roma, non senza polemiche.

Insomma una stagione che inizia già tra i veleni, come ad esempio le proteste dei tifosi della Roma contro la decisione della società di ospitare la Juventus a Trigoria per un allenamento. In conferenza stampa, ieri, sia Buffon che Conte hanno provato a stemperare gli animi ringraziando la Roma per l'ospitalità e invitando i giallorossi a Vinovo quando ce ne dovesse essere bisogno. Per evitare ulteriore strumentalizzazioni, comunque, la società bianconera ha deciso oggi di tornare ad allenarsi a Tor di Quinto. Per l'esordio ufficiale in questa stagione, Conte si affiderà alla coppia d'attacco formata da Tevez e Vucinic. Dall'altra parte, Petkovic dovrà fare a meno di capitan Mauri squalificato per il calcioscommesse, e punterà sulla classe di Klose ed Hernanes.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata